Il numero uno di Google Wallet lascerà il suo incarico entro fine anno

di

Come confermato dalla società di Mountain View attraverso una breve dichiarazione, entro la fine di quest’anno, il numero uno del progetto Google Wallet lascerà il proprio incarico; Osama Bedier, arrivato in Google nel 2011 insieme alla ex collega Stephanie Tilenius, entrambi provenienti da un’esperienza presso eBay, ha deciso di volersi dedicare altri impegni. Ecco quanto dichiarato da big G attraverso le pagine di VentureBeat: Possiamo confermare che Osama Bedier ha deciso di lasciare Google entro l’anno, con l’obiettivo di perseguire altre opportunità. Ha fatto molto durante il suo impegno con la nostra azienda e gli auguriamo il meglio per il suo prossimo incarico. I pagamenti rappresentano una parte importante nella vita di tutti i giorni per gli utenti e siamo impegnati per renderli sempre più semplici.

Al momento non si ha alcuna informazione sul ruolo che andrà a ricoprire Bedier dopo aver lasciato il motore di ricerca, visto che sul suo profilo Linkedin è ancora ben evidenziata la carica di "Vice President of Wallet e Payments at Google"; sono in molti ad intravedere nella decisione un passo falso nei progetti di Google nell'ambito delle transazioni economiche, nello specifiche quelle effettuate dagli utenti attraverso i dispositivi mobili. La società, nel recente passato, si è impegnata molto su tale aspetto, soprattutto per quanto concerno l'impiego della tecnologia NFC presente negli smartphone, ma senza mai ottenere un supporto sufficiente da parte delle grandi catene e i piccoli rivenditori statunitensi.