Il OnePlus 2 è facile da riparare secondo iFixit

di

Non solo tanta potenza per il successore del OnePlus quindi, ma anche un buon indice di riparabilità secondo i ragazzi di iFixit. Il punteggio ottenuto è un rispettabile 7 su 10.

Non ci è voluto molto per smontare il dispositivo per i membri della suddetta community. In accordo col report divulgato, lo smartphone non avrebbe troppa colla e/o adesivi, ma solo delle comuni viti che rendono l'operazione indolore. E' bello sapere che c'è stato un aggiornamento anche su questo fronte, perché il suo predecessore ha fatto peggio in questo ambito, ottenendo un risultato di 5 su 10. 
Il 7 assegnato al OnePlus 2 è stato giustificato da iFixit dichiarando che "Il dispositivo possiede viti non proprietarie, componenti modulari e la porta USB Type-C facilmente sostituibile".
Anche la batteria, seppur non ufficialmente removibile, può essere cambiata aprendo la scocca del telefono, armati unicamente di un ricorrente cacciavite. Certo, non sarà possibile cambiare la batteria scarica on the fly per avere istantaneamente carica piena, ma senza dubbio l'usura della stessa non dovrebbe essere un dramma.
L'unico neo è rappresentato dallo schermo LCD e dal digitizer, i quali sembrerebbero essere tenuti insieme da uno strato di colla fusa. Ciò significa che se uno dei due malauguratamente si rompesse, l'utente sarebbe costretto a sostituire l'intero schermo.

Vi invitiamo ad andare sul sito di iFixit stesso per tutte le immagini del processo.

OnePlus 2

OnePlus 2

  • Produttore: OnePlus
  • Disponibile: 11 Agosto
  • Prezzo: 399€
      Caratteristiche tecniche
    • +