Il Presidente Trump licenzia il capo dell'FBI James Comey

di
Incredibile decisione del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Il numero uno della Casa Bianca, infatti, ha annunciato di aver licenziato James Comey, che è stato a capo dell’FBI negli ultimi tempi ed è salito alla ribalta per le sue battaglie contro Apple sul caso relativo al killer di San Bernardino.

In una nota diffusa, la Casa Bianca ha affermato che praticamente tutti i componenti dello staff presidenziale erano d’accordo sul fatto che “il direttore ha commesso degli errori gravissimi”, motivo per cui si è scelto l’allontanamento.
Comey, a livello tech, è stato centrale nel caso che ha portato allo sblocco dell’iPhone 5c del killer di San Bernardino, ed ha portato avanti una lunga battaglia contro Apple che però, almeno contro la società di Cupertino, non ha vinto, in quanto per ottenere l’accesso allo smartphone è stato costretto ad acquistare un tool per 900.000 Dollari circa.
La decisione di Trump, però, non è stata accolta favorevolmente dagli osservatori, che hanno criticato la scelta del Presidente.