Il primo prototipo del Surface Laptop includeva 2 porte USB-C

di
Nella giornata di ieri, come ormai noto, Microsoft ha presentato il Surface Laptop, il nuovo laptop basato su Windows 10 S, di cui vi abbiamo a lungo parlato in questa notizia. Una caratteristica che ha colto tutti di sorpresa è senza dubbio la mancanza di porte USB-C.

Microsoft, infatti, ha optato per un ingresso DisplayPort ed il connettore tradizionale del Surface per effettuare la ricarica. Tuttavia, almeno nelle fasi iniziali dello sviluppo, il colosso di Redmond aveva in mente un dispositivo ben diverso.
Quando il Surface Laptop era noto con il nome in codice Lynx, includeva anche due ingressi USB-C, come rivelato accidentalmente da un filmato pubblicato su YouTube, che mostra proprio le due porte USB di ultima generazione.
Rispondendo ad alcuni giornalisti che chiedevano delucidazioni a riguardo, i rappresentanti di Microsoft hanno affermato che la scelta di non puntare sull’USB-C è da imputare alla mancanza di maturità per questo tipo di ingresso. Paradossalmente, ha quindi fatto il discorso inverso di Apple con i nuovi MacBook Pro, che includono solo porte USB-C.