Il principale carrier canadese non venderà lo Z30, top di gamma BlackBerry

di

Altre cattive notizie in arrivo per BlackBerry: Rogers, la più grande compagnia telefonica canadese, non venderà al pubblico l'ultimo modello top di gamma dell'azienda nord americana, lo smartphone Z30. Il presidente del provider, Robert Bruce, ha etichettato lo Z30 come "buono", ma ha anche affermato che appartiene ad una "fascia alta e dedicato ad un pubblico di nicchia". Ha poi concluso sostenendo che la sua società "prende decisioni in base a ciò cui i propri clienti sono più interessati".

Lo smartphone Z30 sarà il nuovo modello di BlackBerry, dopo il lancio disastroso dello Z10. BlackBerry ha dichiarato più volte di voler prendere le distanze dal pubblico privato e di volersi dedicare all'utenza business, anche se ha in programma il rilascio di due nuovi prodotti. La decisione di Rogers comunque, complicherà ancora una volta gli affari dell'ex RIM, visto che il carrier ha il maggior numero di abbonati di prodotti BlackBerry in Canada, ossia un bacino d'utenza maggiormente incline ad aggiornare il proprio comparto hardware con un nuovo prodotto della medesima società. Una decisione che rimane comunque molto strana questa di Rogers, visto che le due aziende hanno sempre collaborato strettamente e il lancio dei nuovi dispositivi con sistema operativo BlackBerry 10, lo scorso anno, è avvenuto proprio nel quartier generale della compagnia telefonica.