Misure restrittive per i droni in UK, obbligo di registrazione e test idoneità

di
Il Regno Unito sta implementando una serie di nuove norme per restringere l'uso dei droni. Tutti i droni più pesanti di 250 grammi dovranno essere registrati e i loro proprietari saranno chiamati a superare un esame di idoneità. Il Governo sta inoltre valutando la possibilità di restringere il volo su zone sensibili come carceri e aeroporti.

La misura, a detta del Governo, si è resa necessaria dopo che una serie di studi hanno evidenziato la pericolosità dei piccoli veicoli a quattro rotori. In particolare, uno studio ha rilevato come un drone di appena 400 grammi sia in grado di creare danni seri ad un elicottero in volo.

L'insieme delle nuove regole, oltre che i dettagli del test di idoneità per i possessori di droni, saranno presto rilasciati dal Dipartimento per i trasporti. Simili misure renderebbero il Regno Unito uno dei paesi con le regole più restrittive per i piloti di droni.

Il Dipartimento per i Trasporti ha dichiarato in un comunicato di stare seriamente valutando la possibilità di implementare anche misure di geolocalizzazione per i droni, oltre che misure di sicurezza che impedirebbero ai piccoli veicoli di sorvolare zone sensibili come carceri e aeroporti tramite geo-fence.

Stando alla BBC non si hanno ancora dettagli sulla data a partire dalla quale le nuove regole entreranno in vigore, né su come il Dipartimento ha intenzione di dare esecuzione alla nuova normativa.

Solo nel periodo che va da gennaio ad aprile di questo anno, evidenzia inoltre TechRadar, sono stati indagati 22 incidenti che hanno coinvolto droni e aerei commerciali.