Il Samsung Galaxy S5 già in vendita in Corea: ecco perchè

di

Il colosso coreano Samsung è alle prese con un bel problema nella sua madrepatria. Ad alcuni tra i più importanti carrier della Corea infatti, sarebbero state imposte delle pesanti restrizioni sulle vendite del Galaxy S5 proprio durante il suo periodo di lancio (dall'11 aprile in poi). Per evitare di perdere ingenti introiti, SK Telecom, KT e LG U+ hanno deciso di commercializzare il top di gamma Android ugualmente a partire da oggi! Naturalmente Samsung non è per niente d'accordo con questa mossa e lo stesso co-CEO del colosso coreano, JK Shin, ha confermato di aver negato loro il permesso per la messa in vendita.

Dopo aver constatato la vicenda, Samsung si è dichiarata "molto perplessa e allo stesso tempo rammaricata per come stanno andando le cose". Tuttavia i carrier hanno a disposizione un numero limitato di S5, forniti loro per scopi promozionali. C'è da star sicuro che i pochi fan che riusciranno ad accaparrarseli saranno ben lieti di assecondare la decisione degli operatori telefonici. Relativamente al Galaxy S5 c'è da registrare una curiosità. Il sito web di Samsung India ha indicato nelle specifiche del telefono la presenza di un processore octa-core Adonis Prime 2 al posto del Qualcomm Snapdragon 801 che troveremo nella versione europea. La CPU Adonis è formata da 4 core da 1.9GHz e altrettanti da 1.3 GHz. Tale modifica migliorerà o peggiorerà le prestazioni del dispositivo? Lo sapremo dall'11 aprile quando avremo tra le mani i primi Galaxy S5.
FONTE: PA
Quanto è interessante?
0

Samsung Galaxy S5

Samsung Galaxy S5
    • Caratteristiche tecniche
    • +