Il servizio musicale di Apple costerà 9,99 Dollari al mese?

di

Negli ultimi tempi abbiamo a lungo parlato del fantomatico servizio musicale targato Apple. Diversi dirigenti della società di Cupertno, infatti, hanno tenuto dei colloqui con i principali esponenti delle etichette musicali per convincerli ad abbassare le loro richieste allo scopo di abbassare il più possibile il costo del servizio. Secondo Billboard, però, tali tentativi non sono andati a buon fine ed il colosso californiano probabilmente sarà costretto ad offrire il servizio in abbonamento a 9,99 Dollari al mese. 

Le ambizioni iniziali dei dirigenti, infatti, erano di offrire Beats Music ad addirittura 5 Dollari al mese, ma dopo un primo giro andato a vuoto hanno deciso di mettere sul piatto 7,99 Dollari al mese. Una somma definita irrisoria dalle case discografiche che non hanno voluto sentire ragioni ed hanno scelto di non abbassare il prezzo dei diritti. A questo punto, riferisce il Billboard, Apple ha fatto una marcia indietro ed ha deciso di portare il costo da 7,99 a 9,99 Dollari.
Nonostante ciò, però, Tim Cook ed i dirigenti sperano ancora in quello che è attualmente definito un miracolo, ma una fonte vicina ai discografici ha affermato che “Apple non sarà in grado di avere la meglio. Se vuole ottenere successo, ha bisogno di qualche esclusiva, e per avere le esclusive bisogna aprire il libretto degli assegni”. 
La presentazione del servizio, secondo le ultime indiscrezioni, sarebbe prevista per la WWDC 2015 che si terrà come sempre a Giugno, mentre il debutto potrebbe avvenire in iOS 9, il sistema operativo che sarà presentato proprio alla conferenza. 
FONTE: 9to5mac
Quanto è interessante?
0