Il "Super Wi-Fi" sarà un grande cambiamento del 2013, negli USA

di

Di questi tempi nel 2013, migliaia di persone americane useranno un nuovo tipo di tecnologia WI-FI a lungo raggio, comunemente chiamata "Super Wi-FI". Si tratta di un nuovo tipo di rete wireless che utilizza spettri non usati o usati poco, denominati "spazi bianchi". E' sostenuta da aziende come Microsoft e Google. Dopo una lunga battaglia con le emittenti televisive, che per prime si sono opposte alla nuova tecnologia, è stato ottenuto l'ok ufficiale dalla FCC nello scorso dicembre. Da allora ci sono state solo un paio di reti pilota sul quale sono stati effettuati dei test. Il primo passo è stato comunque compiuto. La Spectrum Bridge è un'azienda chiave per lo sviluppo della nuova rete. Ha già annunciato un nuovo programma per aiutare i produttori di apparecchiature ad ottenere "spazi bianchi" approvati per essere venduti. Ciò significa che il "Super WI-FI" sarà maggiormente disponibile nel 2013. Inoltre a giugno, l'Advanced Internet Regions University (AIR.U) ha comunicato che implementerà la tecnologia nei campus universitari di tutti gli Stati Uniti d'America, sempre a partire dal prossimo anno.

Il "Super WI-FI" è qualcosa di eccezionale, poiche' si basa su una rete più potente e veloce del Wi-Fi attuale. Sarà molto importante per le aree rurali e altri punti morti in cui non c'è connessione wireless a banda larga. Basta un segnale TV per ricoprire intere aree. Sarà un business da 1 miliardo di dollari, ma per ora, solo gli USA adotteranno tale tecnologia, per noi "poveri mortali" italiani ci sarà da penare, ma soprattutto da pagare!