Inizia oggi il blocco per 18 dispositivi Motorola negli USA

di

Come deciso dall'International Trade Commission nel mese di maggio, oggi inizia il blocco sull'importazione per 18 dispositivi Motorola. Il tutto a causa di un brevetto violato da Motorola ai danni di Microsoft. Motorola ha però fatto sapere che ha dei piani per continuare a vendere nei propri negozi gli smartphone ed i tablet bloccati. A questo punto le sono due: o si sceglierà di pagare la licenza relativa alla tecnologia violata o verrà rimossa la funzione che viola il brevetto. I dispositivi interessati sono i seguenti: Atrix, Backflip, Bravo, Charm, Cliq, Cliq 2, Cliq XT, Defy, Devour, Droid 2, Droid 2 Global, Droid Pro, Droid X, Droid X2, Flipout, Flipside, Spice e Xoom.