Iniziata la fase beta di Ingress

di

Niantic Labs, software house diretta da John Hanke che in passato ha lavorato per la divisione Geo di Google, ha sviluppato un'applicazione per Android chiamata “Ingress”. Si tratta di un'app che sfruttando la realtà aumentata permette all'utente di partecipare ad un videogame il cui scopo è quello di trovare una forma di energia chiamata XM, Exotic Matter, in grado di controllare il cervello delle persone. Nel gioco si contrapporranno due movimenti: gli Illuminati, che vogliono avere l'energia, e la Resistenza, che vuole eliminarla.

Il videogiocatore ovviamente sarà in grado di scegliere la fazione con cui allearsi e riceverà una notifica sul proprio dispositivo quando si troverà vicino ad un luogo in cui dovrà svolgere una qualsiasi missione per tenere alta la bandiera del proprio schieramento. Quando sarà sul posto verranno forniti nuovi dettagli sulla missione inquadrando l'area con la fotocamera. Un ruolo fondamentale lo giocheranno gli altri giocatori. E' infatti di vitale importanza la conquista di determinate zone della città. Al momento Ingress è in beta e per partecipare bisognerà collegarsi al sito ufficiale tramite l'applicazione presente sul Play Store. Maggiori dettagli e aggiornamenti saranno disponibili anche sugli account di Facebook e Twitter del progetto.