Instagram implementa i filtri fotografici in realtà aumentata

di
Instagram continua a prendere ispirazione da Snapchat. Nella giornata di oggi, infatti, la piattaforma proprietaria di Facebook ha implementato la possibilità di aggiungere filtri in realtà aumentata, il che vuol dire che da oggi scattando un selfie sarà presente una funzione che aggiungerà in automatico maschere, corone ed altro.

I filtri per il volto funzioneranno sia se si utilizza la fotocamera anteriore che quella posteriore, e possono essere trovati aprendo l’interfaccia della fotocamera nell’applicazione e toccando la nuova icona presente nell’angolo in basso a destra. I filtri possono essere utilizzati in qualsiasi modalità (foto, video, e Boomerang), e sono disponibili dalla versione 10.21 presente su App Store o Play Store.
L’idea di utilizzare la realtà aumentata nelle fotografie è emersa sul web dopo la pubblicazione sul web di MSQRD, nei primi mesi del 2015, ed è stata ripresa anche da Snapchat.