Instagram: l'applicazione InstaAgent ruba le password degli utenti ed invia messaggi indesiderati

di

Alcuni utenti che hanno installato l'applicazione InstaAgent hanno segnalato attraverso i social network Twitter e Facebook che questa avrebbe iniziato ad inviare messaggi indesiderati, segno che il client non ha fatto altro che rubare le password degli utenti per utilizzarle per altri scopi.

L'applicazione è stata immediatamente rimossa da iTunes e Play Store dopo la scoperta dello sviluppatore, il quale ha confermato che InstaAgent raccoglie i nomi utenti e le password degli iscritti alla piattaforma di condivisione foto targata Facebook.
Fortunatamente però, l'app non sembra essere molto popolare negli Stati Uniti, il che vuol dire che i dati compromessi dovrebbero essere in quantità minore rispetto al previsto.
Lo sviluppatore David LR che ha scoperto la falla ha pubblicato sul proprio account ufficiale Twitter le righe di codice in cui c'è il chiaro riferimento all'invio delle credenziali degli utenti al server remoto instagram.zunamedia.com. Fortunatamente però i download si aggirerebbero intorno al mezzo milione, il che vuol dire che la quantità di dati raccolti dovrebbe essere inferiore al previsto.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0