Instagram: l'UFC vieta la diffusione dei video di Ronda Rousey

di

Ronda Rousey, l'ex Women's Bantamweight Championship che è andata al tappeto proprio questo fine settimana, è nota per aver concluso nell'arco degli ultimi tre anni i propri incontri nel giro di pochi secondi, il che rende di facile condivisione i match su piattaforme come Vine ed Instagram.

E' per questo che la principale federazione di arti marziali al mondo, l'UFC, ha intimato tutti gli iscritti ad Instagram di evitare la diffusione di filmati o gif contenenti le gesta della super campionessa. Nel comunicato diffuso non vi è alcuna spiegazione ufficiale, ma è facile intuire che condividendo sui social i brevi incontri, gli acquisti degli eventi in PPV potrebbero subire (o hanno già subito) delle alterazioni, inducendo i fan a non acquistare gli eventi e quindi diminuendo le entrate.
Sebbene non ci siano dati ufficiali in merito, questo comunicato dimostra ancora una volta come i social network abbiano avuto un impatto importante sulla copertura degli eventi, in particolare da quando hanno iniziato a puntare massicciamente sui rispettivi comparti video.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0