Instagram: sul Play Store presenti 13 app infette

di
E’ ancora guerra alle applicazioni Android infette. Un gruppo di ricercatori, infatti, sul Play Store di Googleha scoperto la presenza di 13 applicazioni contenenti malware che avrebbero l’obiettivo di rubare le credenziali Instagram degli utenti per poi inviarle a dei cyber criminali.

I ricercatori di Eset, che hanno diffuso la scoperta dopo averle identificate, rivelano che le suddette applicazioni erano state installate da circa un milione e mezzo di utenti in tutto il mondo, e dopo aver notificato la presenza dei virus alla società di Mountain View, sono state immediatamente rimosse dal negozio.
La tecnica utilizzata è la stessa: le applicazioni, in cambio di un aumento di followers, like e commenti alle fotografie, chiedevano agli utenti di inserire le credenziali Instagram che, di conseguenza, venivano inviate ad un server centrale. Dopo aver inserito i propri dati in queste applicazioni, però, gli utenti non riuscivano più ad accedervi in quanto gli account venivano compromessi ed utilizzati per aumentare il numero di followers e like e per diffondere messaggi spam.