Installare le applicazioni Win32 su Windows 10 Cloud: ci sono già riusciti

di
Windows 10 Cloud sarà una nuova versione del famoso sistema operativo, che renderà l'utilizzo un po' più particolare di quello a cui siamo abituati. Si tratta sostanzialmente di una versione più leggera dell'OS, sul quale l'utente sarà in grado di eseguire solo le applicazioni dal Windows Store.

Alcuni utenti però sono già riusciti a violare tale limite, grazie ad un ISO del sistema trapelata on-line, che ha permesso loro di sperimentare. Quando si prova a avviare un'applicazione Win32 su Windows 10 Cloud l'utente vede un avviso che riporta la frase "Questa versione di Windows è stata costruita per aiutarti a proteggere te e tuo dispositivo permettendoti di avviare esclusivamente le applicazioni del Windows Store". Si è scoperto che in tale versione il prompt dei comandi, la PowerShell e l'editor del registro sono bloccati, ma non il Linux Bash. Con tale componente sbloccato è possibile far girare le applicazioni Win32 abilitando la modalità di testsigning così che l'UMCI (User Mode Code Integrity) dia il permesso necessario. Probabilmente, però, tale tweak non potrà essere applicato alla versione finale, in quanto Microsoft dovrebbe accorgersi di tale falla e fixare il tutto durante gli sviluppi, che ricordiamo essere ancora in corso.