Intel ha acquistato Altera per circa 16,7 miliardi di dollari

di

Intel ha ufficializzato l'acquisto di Altera, per una cifra vicina ai 16,7 miliardi dollari. Questa azienda, con sede a San Jose in California, si concentra sulla produzione di chip che i clienti possono riprogrammare per compiti specifici e che sono utilizzati nel settore automobilistico, aerospaziale e medicale.

Tramite questa mossa, Intel vuole fare crescere ulteriormente la propria presenza nel mercato dei data-server e dell’Internet of Things. Le imprese produttrici di SoC stanno infatti cercando di aumentare la loro base di installazione, nella speranza di sopravvivere in un settore sempre più competitivo. Soprattutto in previsione dell’espansione dell’Internet of Things, che in futuro sarà il mercato primario di tutte queste società. Intel e Altera stanno già lavorando in stretta collaborazione, con la prima che prevede di utilizzare le nuove tecnologie acquisite per migliorare i suoi chip Xeon. Intel pagherà 54 dollari per ciascuna azione Altera, prevedendo di chiudere l'affare entro nove mesi.