Intel lancia il nuovo form factor per motherboard, il 5x5

di

Intel ha lanciato un nuovo standard per motherboard, il form factor che l'azienda stessa ha chiamato 5x5. Queste rappresentano le più piccole schede madri con socket LGA, e si pongono fra le Mini-ITX e gli Intel NUC. Una board 5x5 misura 14,0x14,7cm.

Le Intel NUC sono inserite un PC compatti come il Gigabyte BRIX o la C-Series di Zotac, e hanno dominato il mercato dei supercompatti negli ultimi anni. Intel ha deciso però di progettare questo nuovo standard, che aumenta leggermente le dimensioni ed introduce un socket LGA che molti apprezzeranno - ma non sappiamo ancora quale.  
Le Intel 5x5 conferiscono più flessibilità alla scelta dei consumatori, soprattutto riguardo i processori visto che potranno scegliere questa piccolissima soluzione e montare un qualsiasi processore Intel con TDP da 35W fino a 65W, come per esempio un Celeron o un Core i7. Nel caso di quest'ultima CPU l'utente avrà però la necessità di installare un dissipatore un po' più grosso, quindi un cabinet più alto è d'obbligo.
Per le RAM c'è il supporto al format SODIMM in configurazione dual channel, mentre per lo storage è associabile a questa motherboard un SSD M.2, o un drive qualsiasi da 2,5 pollici, ovviamente con interfaccia SATA. Non c'è alcuno slot PCI-E, quindi sarà utilizzabile solo la grafica integrata. 
L'alimentazione invece è DC e viene direttamente dalla rete elettrica, come per il NUC.

Gli appassionati che vogliono grafica dedicata e alimentatore classico devono andare al prossimo step e prendere una scheda madre mini-ITX.
Il primo produttore di case per questa 5x5 pare sia il taiwanese In Win, che ultimamente si sta dando molto da fare.

Intel lancia il nuovo form factor per motherboard, il 5x5