Intel: presentati i risultati del terzo trimestre

di

Brian Krzanich, CEO di Intel, ha quest'oggi comunicato i risultati del terzo trimestre fiscale della sua azienda, pari a 13,5 miliardi di dollari, con un risultato operativo di 3,5 miliardi di dollari, utili netti di 3 miliardi di dollari e utili per azione pari a 0,58 dollari:"Il terzo trimestre ha rispecchiato le aspettative, con una crescita modesta in un contesto difficile”, ha dichiarato Brian Krzanich. Naturalmente il "contesto difficile" cui si riferiva Krzanich è quello relativo al mercato PC, da qualche anno in netto calo.

A questo proposito il fatturato del PC Client Group, il più importante per la società, è pari a 8,4 miliardi di dollari, +3,5% rispetto al trimestre precedente e -3,5% rispetto all'anno precedente. Più interessante il fatturato del Data Center Group, pari a 2,9 miliardi di dollari, +6,2% rispetto al trimestre precedente e +12,2% rispetto all'anno precedente. In occasione della comunicazione dei dati fiscali, Intel ha anche reso noto che la produzione dei processori Broadwell, i successori degli Haswell nonchè primi ad essere costruiti con tecnologia produttiva a 14 nanometri, sarà posticipata e i chip potrebbero arrivare dopo il primo trimestre del 2014. L'utilizzo di tali processori porterà ad un risparmio energetico pari al 28% rispetto agli attuali Haswell.
FONTE: Intel
Quanto è interessante?
0