Intel: profitti in calo, diminuiscono anche le vendite di PC

di

Negli ultimi tempi i profitti di Intel sono andati di paro passo con l'andamento del mercato dei PC. Nella giornata di ieri il colosso di Santa Monica ha annunciato i risultati finanziari per il terzo trimestre dell'anno, nel corso del quale ha riportato un calo del 6,3% dei profitti.

Un calo che, probabilmente, è dettato principalmente dalla diminuzione delle vendite di computer. La cosa che preoccupa però è che i rami data center ed internet of things non riescono a compensare questa perdita, così come la divisione chip. Le spedizioni dei processori, infatti, sono calate del 19%, anche se in questo caso l'unica consolazione è rappresentata dall'aumento del 15% dei prezzi di vendita.
Secondo molti anche il rilascio lento e scaglionato dei processori Skylake (di sesta generazione) avrebbe influito su questa situazione economica. Nonostante l'ingresso nel settore degli indossabili e portatile, Intel resta ancora una società focalizzata pesantemente sul comparto PC, che fa da traino anche agli altri rami aziendali.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0