Intel rilascia prime informazioni sui rivoluzionari processori Kaby Lake-G

di
Intel ha rilasciato la sua nuova roadmap sullo sviluppo dei processori Core al recente evento "Technology and Manufacturing Day", portando una piccola rivoluzione nel mondo delle architetture dei processori per PC.

Kaby Lake-G, l'ennesima risposta a Ryzen da parte di Intel, viene confermata proprio oggi dall'azienda, portando un design architetturale rivoluzionario.

Se fino ad oggi tutto il chip veniva costruito utilizzando una tecnica di produzione a nanometri fissi, con questa nuova generazione Intel introduce un approccio eterogeneo alla cosa: per ottimizzare costi e spazio sarà possibile utilizzare congiuntamente componenti a 10 nanometri, come i core della CPU e la parte grafica, insieme ad altri a diversa densità, come 14 nanometri per le le aree del processore dedicate alla comunicazione verso le memorie.
In questo modo sarà possibile realizzare chip più densi ad un costo minore, ottimizzando spazi e sforzi.

I due modelli Kaby Lake-G di cui siamo a conoscenza riportano entrambi 4 core con due TDP differenti, 65W e 100W, entrambi con grafica GT2 che si vocifera utilizzare memoria HBM2 integrata.
Non è ancora stato rivelato se questa particolare grafica integrata è una nuova tecnologia Intel o è il risultato della famosa partner tra l'azienda e la rivale AMD, dove l'ultima avrebbe fornito la grafica integrata per l'altra.

FONTE: wccftech
Intel rilascia prime informazioni sui rivoluzionari processori Kaby Lake-G