Internet Archive contiene ora più di 50mila dischi in vinile digitalizzati

di
L'archivio ARC (Archive of Contemporary Music) di New York "conserva" materiali audiovisivi dal 1985 e sta collaborando da qualche anno con l'organizzazione non-profit Internet Archive al cosiddetto Great 78 Project, che si prefigge l'obiettivo di preservare la "vecchia" musica.

La digitalizzazione dei vinili è un processo molto complicato che richiede uno sforzo notevole da parte dai volontari di Internet Archive. Nonostante questo, sono stati resi disponibili al pubblico oltre 50mila dischi digitalizzati, attraverso l'apposito archivio online.

Oltre a questo, è stato svelato che gli amanti dei 78 giri che hanno deciso di contribuire al Great 78 Project sono arrivati a donare ben 200mila vinili all'organizzazione Internet Archive.

L'obiettivo primario del progetto è chiaramente di preservare e, perché no, far scoprire e riscoprire dei brani oramai datati al grande pubblico. Iniziative di questo tipo sono sempre gradite e non mancheremo di "tuffarci" nello sconfinato "catalogo" offerto da Internet Archive, magari per ascoltare qualche "perla" del passato, una di quelle che non abbiamo potuto ascoltare per via della tenera età.