Invalidato un brevetto fondamentale di Steve Jobs relativo al multitouch

di

Si prospetta un periodo particolarmente difficile che Apple dopo che l’U.S. Patent e Trademark Office, in prima istanza, ha deciso di invalidare un brevetto relativo al multitouch degli iPhone, proprietà intellettuale definita come “brevetto di Steve Jobs. Tale decisione potrebbe causare una conclusione prematura dei processi in corso contro Motorola, Google e Samsung, con esiti prevedibilmente negativo per la società di Cupertino.

Il brevetto è stato invalidato dopo tre anni dalla sua pubblicazione, ed è uno fra quelli usati in sede giudiziaria nel processo contro le aziende precedentemente citate; ecco quanto dichiarato da Florian Mueller di FOSS Patents: "Questa settimana, l'USPTO ha presentato un'istanza preliminare respingendo tutte le 20 richieste del brevetto statunitense N. 7.749.949 circa un "device touch-screen, le modalità d'uso, e su un'interfaccia grafica per determinare i comandi applicando sistemi euristici", conosciuto da molti, inclusi gli avvocati Apple, come "il brevetto di Steve Jobs". Il brevetto è stato, al momento, rifiutato solo in istanza preliminare, con la riserva per l'USPTO di riesaminare il caso ed assicurarsi che Apple non abbia alcun diritto in relazione agli elementi trattati. Se il tutto dovesse ricevere conferma, la perdita di quello che è indubbiamente il più importante brevetto, potrebbe portare ad effetti devastanti per l'azienda guidata da Tim Cook.