iOS 10.3 Beta 1 contiene Integrated Calling, per chiamate da dispositivi iCloud

di
Se qualche anno fa comunicavamo - per messaggio scritto s’intende - quasi ed esclusivamente grazie agli SMS, oggi sono quasi del tutto spariti. Nessuno li utilizza più con l'avvento di WhatsApp e simili, molti abbonamenti non li hanno neppure più in bundle; stessa cosa potrebbe presto accadere con le chiamate classiche.

Gli operatori di telefonia americani come AT&T, Verizon, Sprint e T-Mobile supportano già da tempo le chiamate via WiFi di iPhone, iPad e iPod Touch, con la beta 1 di iOS 10.3 ora Verizon supporta anche Integrated Calling. Se adesso il WiFi Calling permette a tutti i dispositivi di un account iCloud di effettuare chiamate grazie ad un iPhone nelle vicinanze, Integrated Calling invece cambia di molto le carte in tavola.

Permette comunque a tutti i dispositivi di un singolo account iCloud di effettuare chiamate, ma anche se il telefono non è collegato alla medesima rete WiFi. La funzione è compatibile con gli iPad e gli iPod Touch che abbiano a bordo almeno iOS 9, con gli Apple Watch con almeno watchOS 2, con i Mac prodotti a partire dal 2012, che abbiano installato OS X El Capitan o un sistema operativo successivo.