iOS 11 potrebbe portare alla scomparsa di quasi 200.000 app

di
Secondo un nuovo sondaggio condotto dalla società Sensor Tower, il prossimo major update per l’ecosistema mobile di Apple potrebbe portare alla scomparsa di quasi 200.000 applicazioni, per la precisione 187.000.

Il tutto è da imputare al fatto che la compagnia di Tim Cook probabilmente con iOS 11 interromperà il supporto a tutte quelle applicazioni a 32 bit, che rappresentano ad oggi circa l’8% delle app presenti sul negozio della società americana.
Le prime avvisaglie di questa decisione sono già state inviate da Apple nella prima beta di iOS 10.3, in cui la compagnia ha notificato agli sviluppatori che “il 32-bit non sarà compatibile con le future versioni di iOS”, un messaggio inequivocabile che lascia presagire le future intenzioni della Mela.
Apple ha introdotto i processori a 64 bit con l’iPhone 5s, ma la compagnia ha iniziato a richiedere agli sviluppatori di supportarli solo nel giugno del 2015. Sensor Tower precisa però che questo 8% è composto principalmente da applicazioni e giochi pubblicati nel settembre del 2013 e non più aggiornati da allora.
Le conferme di rito dovrebbero arrivare solo nel corso della WWDC di quest’anno.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0
iOS 11 potrebbe portare alla scomparsa di quasi 200.000 app