iOS 7 disponibile dal 18 settembre

di

Dopo il consueto discorso di Tim Cook, l'amministratore delegato ha dato la parola a Craig Federighi, che ha parlato di iOS 7, la nuova versione del sistema operativo mobile di Apple su cui gli ingegneri hanno lavorato duramente nell'ultimo mese per completarne lo sviluppo. Il dirigente ha quindi mostrato le principali novità di questa nuova versione: il Control Center, che si tratta di una novità assoluta per iOS, ed il nuovo Notification Center. Federighi, dopo aver mostrato la semplicità d'uso di queste nuove funzioni, si è voluto soffermare sul multitasking di iOS 7 ed ha mostrato ai presenti come si può passare da un'app all'altra in modo semplice e senza alcun rallentamento. Ovviamente è stato mostrato anche il nuovo Siri, che ora è in grado di cercare anche i tweet, può effettuare ricerche su Wikipedia e cercare foto e contenuti sul web. Una novità rispetto a quanto mostrato al WWDC è data dal fatto che sono stati modificati i suoni del sistema operativo. Federighi ha anche mostrato la nuova fotocamera e la nuova galleria, come già fatto qualche mese fa nel corso della presentazione ufficiale dell'OS. Apple ha però introdotto anche alcune nuove funzioni di condivisione, che includono anche AirDrop. Un'altra novità è data dal fatto che il nuovo sistema operativo è perfettamente integrato con iTunes Radio: questo servizio permetterà agli utenti di creare anche stazioni personalizzate. In totale, iOS 7 introduce più 200 novità, e sarà disponibile su iPhone 4, iPhone 4S, iPhone 5, iPad 2, iPad 3, iPad 4, iPad Mini ed iPod Touch di quinta generazione dal 18 Settembre.