iOS 7 integra un filtro per chiamate ed SMS

di

Tra le numerose novità presenti nella nuova versione del sistema operativo mobile destinato agli iDevice, figura anche un utile filtro per tenere a bada i chiamanti indesiderati. iOS 7 sarà in grado di gestire in maniera efficiente, attraverso una sorta di centralino software, le chiamate in ingresso indesiderate, offrendo la possibilità di deviare o bloccare la comunicazione senza che lo smartphone squilli. Trattasi di una feature sicuramente molto gradita, che attualmente si trova solo utilizzando app di terze parti a pagamento; il team di Cupertino, a differenza di quanto avviene con il più aperto Android, non intende lasciare tale funzionalità nelle mani degli sviluppatori, in prospettiva di un’ottimale gestione della privacy degli utenti.

I programmatori di Apple hanno deciso di approdare in questo tipo di mercato facendo propria la funzione ed integrandola in maniera nativa all'interno del sistema operativo, evitando così di consegnare un elemento altamente sensibile nelle mani dei developer eventualmente interessati a realizzare soluzioni simili; il tutto, relativamente a questa funzione, è racchiuso all'interno di una comunicazione ufficiale dell'azienda di Tim Cook, con una frase che riassume in maniera sintetica la scelta operata: "Un blocco su Phone, FaceTime e Messages fa in modo che specifiche persone non siano in grado di contattarvi". Il filtro, una volta identificato il numero indesiderato, rimuoverà completamente dall'esperienza mobile dell'utente uno specifico chiamante, a meno che quest'ultimo non sfrutti una numerazione anonima o comunque differente da quella inserita nella black list dell'utilizzatore del dispositivo. Apple, con questa mossa, fa capire come l'introduzione di una gestione intelligente delle comunicazioni in entrata faccia parte della vocazione stessa dei moderni sistemi operativi destinati ai dispositivi mobili.