iOS 9: Apple rilascia la prima beta pubblica

di

Per la prima volta nella storia delle major release di iOS, Apple ha messo a disposizione una beta pubblica di iOS 9. Gli utenti interessati, infatti, possono effettuare il download attraverso la pagina dedicata per poi caricarla su iPhone o iPad attraverso iTunes.

Ovviamente stiamo parlando di un software ancora in versione beta, quindi gran parte delle funzioni presentate alla WWDC potrebbero non essere ancora disponibili, ecco perchè il colosso di Cupertino raccomanda di non effettuare l'installazione sui dispositivi principali e che si utilizzano maggiormente.
Secondo quanto raccontato da molti, però, questa build dovrebbe essere abbastanza stabile, ma potrebbero comunque essere presenti bug e qualche tipo di problema con la batteria, che a detta di molti avrebbe un'autonomia ridotta rispetto ad iOS 8.4.
Il fatto che Apple abbia rilasciato una beta pubblica vuol dire che la Mela ha intenzione di ricevere dei feedback “reali” da parte degli utenti e non solo dai beta tester che sono in possesso di un account Developer.
Tra le principali novità di iOS 9 segnaliamo la funzione “Proactive”, che permette a Siri di automatizzare le attività dell'OS come l'aggiunta di voce al calendario, ma anche la presenza di una modalità a basso consumo energetico che, come suggerisce il nome, ha proprio l'obiettivo di aumentare l'autonomia della batteria, ma è anche presente l'applicazione News.
Su iPad, invece, c'è Split View, ovvero un vero e proprio multitasking che consente di usare due app contemporaneamente.