iOS: Apple rimuove le app a 32-bit dall'App Store, ufficialità oggi?

di
Apple già da tempo sta spingendo gli sviluppatori a convertire le loro applicazioni a 64-bit, e di recente ha iniziato a richiedere il supporto in via ufficiale, ufficializzando di fatato che iOS 11 non supporterà più quelle a 32-bit.

Nella giornata di oggi, però, ci giunge un’ennesima conferma a riguardo. Alcuni siti, come TouchArcade, infatti, hanno notato che le applicazioni di iOS a 32 bit non sono più presenti nei risultati di ricerca. E’ comunque possibile installarle attraverso i collegamenti diretti, ma rappresenta l’unico modo.
L’ufficialità dell’interruzione del supporto alle app a 32 bit potrebbe arrivare già nella serata di questa sera, nel corso del keynote che il gigante di Cupertino terrà alla WWDC per aprire la conferenza dedicata agli sviluppatori. Tra le novità infatti molto probabilmente sarà presentato iOS 11, la nuova versione del sistema operativo touch di Apple che, di fatto, segnerà la fine del supporto alle app a 32-bit, principalmente per ragioni legate alla fluidità dell’OS.

FONTE: Engadget Quanto è interessante?
1
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti