iPad Mini 2 non arriverà prima di novembre, iPad 5 vedrà la luce in ottobre

di

Bisognerà attendere fino a novembre per mettere le mani sulla nuova versione dell’iPad Mini, sono queste le dichiarazioni pubblicate da DigiTimes, testata che però non si è rivelata sempre affidabile sul mondo della mela morsicata, sulla base di alcune indiscrezioni provenienti da alcuni distretti produttivi cinesi che avrebbero fornito le tempistiche di produzione sia di iPad che di iPad Mini 2. Per quanto concerne la versione classica del tablet, chiamata molto probabilmente iPad 5, le fonti avrebbero indicato un inizio di produzione fissato per il mese di luglio, per un lancio effettivo che potrebbe avvenire successivamente alla presentazione di iPhone 5S, questa prevista con ogni probabilità per il mese di settembre.

Il nuovo tablet di Cupertino potrebbe esordire con un sostanziale cambiamento di design, molto più simile al fratello minore, e con una scocca realizzata in alluminio anodizzato, con una sottigliezza del 25% rispetto alle precedenti versioni e una fotocamera qualitativamente superiore. Per quanto riguarda iPad Mini 2, invece, l'azienda di Tim Cook avrebbe rivisto le tempistiche di rilascio, facendo slittare il tutto al mese di novembre; al momento non si conoscono le motivazioni di questa eventuale scelta, ma le ipotesi sono le più varie: in primis, lo spostamento è funzionale alle festività natalizie, con lo scopo di massimizzare le vendite in un periodo abitualmente caldo per i prodotti Apple; altra motivazione sembrerebbe essere legata ai fornitori cinesi, che, a quanto pare, non riuscirebbero ad assecondare tutti gli ordini provenienti da Cupertino, data la contemporaneità di iPhone 5S, iPad 5, iPad Mini e forse anche un melafonino low cost.