iPhone 6 e iPhone 6 Plus: ecco quanto costano ad Apple

di

Ogni qualvolta viene vengono immessi sul mercato nuovi dispositivi mobili alcuni portali web specializzati nell’analisi dei componenti si divertono a fare i conti in tasca alle grandi aziende. Tra questi siti online uno dei più rinomati è IHS iSuppli, che ha analizzato nello specifico l’iPhone 6 e l’iPhone 6 Plus di Apple e ha condiviso i risultati con il portale Re/Code. I due melafonini, come noto, esordiranno sul mercato italiano venerdì 26 settembre ai seguenti prezzi: iPhone 6 da 16GB: 729 euro, 64GB 839 euro, 128GB 949 euro; iPhone 6 Plus da 16GB: 839€, 64GB 949 euro, 128GB 1059 euro.

Secondo iSupply i componenti per la realizzazione di un iPhone 6 da 16GB costano in totale circa 200 dollari. Ciò significa che il margine di guadagno della Mela ammonta al 69%, ovviamente escluso le spese per il marketing, il lavoro del team software e tanto altro. La versione da 128GB costa a Cupertino circa 47 dollari in più. L’iPhone 6 Plus invece, arriva a costare 216 dollari (16GB). I 16 dollari in più sono dovuti al display di maggior dimensione e qualità, all’OIS, alla batteria più potente e altri piccoli dettagli. Con il Plus è evidente che Apple guadagna molto di più, visto che il rincaro per gli utenti rispetto all’iPhone 6 è di 100 dollari.

iPhone 6 Plus

iPhone 6 Plus

  • Produttore: Apple
  • Disponibile: Disponibile
  • Prezzo: A partire da 829€
      Caratteristiche tecniche
    • +