iPhone: il costo medio raggiunge i 695$, è il più alto di sempre

di
Dopo l’annuncio dei risultati finanziari record dell’ultimo quarto fiscale, che hanno generato 78.4 miliardi di dollari fatturato, arrivano altri dati che aiutano a capire cosa ha portato Apple a generare introiti tanto elevati.

Tra questi troviamo il costo medio per unità venduta al consumatore finale, che nel caso di iPhone 7 ha raggiunto i 695$, 4 dollari in più rispetto all’ultimo quarto del 2015. L’aumento non è stato causato da prezzi più elevati proposti da Apple, bensì dalla domanda degli acquirenti, che quando vedono uno smartphone con il logo della mela non sembrano davvero badare a spese. L’alta domanda per la variante Plus da 128 GB ha trainato il costo medio verso l’alto, tanto che Cook ha confermato numeri molto positivi per il modello più grande di iPhone. In generale comunque, sembra che l’utente Apple è più propenso di altri a spendere cifre elevate per portarsi a casa lo smartphone con le caratteristiche che desidera, puntando spesso su varianti con elevata memoria e quindi più costose.