iPhone: nuove indiscrezioni sulla sua creazione. Un'immagine mostra la stanza in cui fu creato

di

L'iPhone ha rivoluzionato il settore della telefonia mobile dal 2007 in avanti. Le indiscrezioni sulla sua creazione sono molteplici e Steve Jobs dovette fare affidamento su un team serio e preparato per venire a capo dei numerosi problemi di sviluppo, dall'hardware al software. Uno di questi esperti che prese parte al progetto fu Greg Christie, attuale ingegnere Senior della compagnia di Cupertino. Christie ha rilasciato un'interessante intervista al Wall Street Journal in cui racconta alcuni aneddoti su quei concitati anni.

L'ingegnere su citato fu inglobato da Scott Forstall, ex responsabile iOS della Mela, nel team che stava lavorando al progetto "Purple" per la realizzazione di "un telefono con lettore musicale integrato gestito da un sistema touchscreen". Christie racconta che già nel 2005 Jobs metteva pressione ai propri dipendenti e desiderava vedere qualcosa di concreto e di nuovo al più presto altrimenti avrebbe sostituito tutti con altre persone. Da quei giorni terribili nacquero idee ormai note perchè parti integranti del software iOS: slide to unlock, effetti grafici presenti nello scrolling delle pagine, nelle email, nei messaggi e tanto altro. C'era poi una stanza segreta, senza finestre, in cui solo pochi potevano accedere. Tra questi lo stesso Christie, "obbligato" da Jobs in persona a mostrargli il nuovo sistema operativo ogni due settimane. Inoltre in questa stanza venivano provati i primi prototipi di iPhone e Greg ricorda che era talmente "triste" che soffriva di infiltrazioni d'acqua e per questo era ricoperta da poster Think Different. La foto in calce mostra proprio una parte di quella stanza, dotata, tra l'altro, di un vecchio Mac e dispositivi touch per provare le funzionalità di iOS.
FONTE: BGR
Quanto è interessante?
0
iPhone: nuove indiscrezioni sulla sua creazione. Un'immagine mostra la stanza in cui fu creato