Italia: nel 2016 oltre 67mila tonnellate di rifiuti hi-tech

di
Remedia, una delle principali associazioni no-profit che si occupa della gestione dei rifiuti RAEE (Rifiuti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche), ha rivelato che nel 2016 sono state oltre 67 mila le tonnellate gestite, in aumento del 68% rispetto all’anno precedente.

Le regioni in cui si è registrata una raccolta superiore alle altre sono Lombardia, Campania e Veneto. Nel rapporto si legge che i RAEE domestici, ovvero quelli generati dai nuclei familiari, rappresentano poco più di 58 mila tonnellate, in aumento del 75% rispetto all’anno precedente, a cui si vanno ad aggiungere le 5.556 tonnellate prodotte da aziende ed enti pubblici e le oltre 3.450 tonnellate di pile e batterie per i veicoli.
E’ stato anche segnalato un incremento importante nella raccolta di televisori e monitor (27.215 tonnellate), ma anche di refrigeranti, frigoriferi e condizionatori, mentre i numeri per l’elettronica al consumo ed elettrodomestici sono nettamente più contenuti.