iWatch: Apple potrebbe utilizzare batterie prodotte da LG e Samsung

di

I rumor iniziati a circolare qualche mese fa su un probabile iWatch hanno innescato nell'industria tecnologica la "miccia della frenesia" costringendo anche grandi colossi (vedi Samsung) a presentare dispositivi indossabili sviluppati con approssimazione. A Cupertino starebbero realizzando il loro primo smartwatch in maniera graduale, cercando di prendere il meglio dalla tecnologia e non fare il passo più lungo della gamba.

Secondo "fonti del settore" la Mela utilizzerà batterie "impilate" realizzate da LG e Samsung. Nel caso in cui tale rumor venisse confermato si andrebbe incontro ad un dispositivo non dotato di schermo curvo, poichè le batterie in questione possono essere disposte "a blocchi" e non in piattaforme curve. La dimostrazione dell'efficienza di questa tecnologia è l'LG G2, lo smartwatch top di gamma della compagnia coreana tra i migliori del settore per quel che riguarda l'autonomia. 
iWatch: Apple potrebbe utilizzare batterie prodotte da LG e Samsung