iWatch: saranno supportate app di terze parti e avrà un App Store dedicato?

di

L’iWatch sarà presentato con molta probabilità martedì prossimo da Apple. Tuttavia, a Cupertino avrebbero deciso di lanciarlo sul mercato a partire dal 2015. Ecco perchè fino a questo momento non ci sono state immagini o video leak in giro per la rete dello smartwatch. Nelle ultime ore però, qualcosa sembra essere trapelato. Secondo alcune indiscrezioni sarebbe stata rilasciata ai principali sviluppatori una versione preliminare dell’SDK Apple per i dispositivi indossabili, ossia un tool per la realizzazione di app dedicate che fanno intendere l’apertura, sin da subito, dell’iWatch ad app di terze parti (la stessa cosa non avvenne con l’iPhone nel 2007).

Difficile da capire cosa verrà mostrato al keynote del 9 settembre. Probabilmente il rilascio anticipato dell’SDK significa che alcune software house abbiano già sviluppato una propria applicazione per rendere il lancio più soddisfacente. Ricordiamo che l’iWatch integrerà, oltre a vari sensori di cui si ignora la funzione, anche un chip NFC per i pagamenti mobili, altra grossa novità dell’ecosistema cupertiniano che verrà introdotta con l’iPhone 6. Non ci resta che attendere un paio di giorni per sapere quali sono i piani di Apple per i prossimi mesi.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0