John McAfee può (quasi) tornare ad usare il suo nome per scopi commerciali.

di
Buona notizia per il controverso genio del tech John McAfee che può finalmente tornare ad usare il suo nome per scopi commerciali. Una possibilità che gli era stata preclusa dopo aver lasciato negli anni 90 la compagnia dietro al celebre antivirus che porta il suo nome. Ecco cosa prevede l'accordo stretto con Intel.

John McAfee aveva portato Intel –l' attuale proprietaria della McAfee Int.– in tribunale con una azione legale per vedersi riconosciuto il diritto all'utilizzo del proprio nome per scopi commerciali. Le due parti hanno, quindi, stretto un accordo di mediazione che dà nuovamente a McAfee il diritto di utilizzare il proprio nome per promozioni, presentazioni e pubblicità. Tuttavia, quello che gli è ancora precluso è l'utilizzo del proprio nome per promuovere prodotti che rientrino nello specifico campo degli antivirus e della cyber security il che, verosimilmente, potrebbe precludergli la possibilità di associare il suo nome allo smartphone "a prova di spionaggio ed hacker" che ha presentato pochi mesi fa.

McAfee ha confermato alla BBC che, come parte dell'accordo, non potrà chiamare una nuova compagnia con il suo nome per evitare il rischio di confondere i consumatori portandoli a credere che sia, in qualche modo, associata con l'omonima compagnia controllata da Intel.