Kickstarter sospende la campagna per Adoptly, l'app per adottare bambini

di
Ormai tutti, nel bene e nel male, conosciamo Tinder, l’app che mette in contatto i single per far nascere nuovi amori o sane serate all’insegna del divertimento, diciamo così.

Per molti è un simbolo di degrado della nostra società attuale, evidentemente però c’è di peggio: su Kickstarter qualcuno ha avuto il coraggio di lanciare un’applicazione utile ad adottare bambini via smartphone, Adoptly. Esattamente come qualsiasi altra app social, sarebbe stato possibile mettere i Mi Piace come i Non Mi Piace e altri abomini simili sulle foto dei bimbi in questione. Non è chiaro se fosse una provocazione o un’idea seria, certo è che la campagna di raccolta fondi è stata sospesa, anche se la piattaforma non ha spiegato il perché.

Quasi certamente si è trattato di uno scherzo di cattivo gusto, è però utile a farci capire come sulle piattaforme di Crowdfunding si possa trovare davvero di tutto. In ogni caso forse un barlume di speranza nel mondo c’è ancora, la raccolta fondi per la realizzazione dell’app stava andando davvero male, dalla partenza erano stati raccolti soltanto 4.000 dei 150.000 dollari richiesti al pubblico. Una magra consolazione.

FONTE: The Verge