L'ISS National Lab omaggia Star Wars con la patch della prossima missione

di
La Non profit che si occupa del National Laboratory della Stazione spaziale internazionale ha deciso di dedicare la patch della missione spaziale di questo anno a Star Wars. Il logo disegnato raffiura tre dei droidi pià celebri della Saga intenti ad osservare la ISS.

Ogni missione spaziale che si rispetti ha la sua patch ad hoc, il pezzo di stoffa da attaccare su uniformi e tute. Quelle del Center for Advancement of Science in Space non fanno eccezione. Questo anno il CASIS ha deciso di collaborare con Lucasfilm per rilasciarne una davvera speciale. Così, i ricercatori e i membri dello staff che prenderanno parte alla prossima missione potranno fregiarsi di uno stemma che raffigura alcuni dei droidi più famosi della Saga.

Non i due più famosi, curiosamente. Nella patch troviamo infatti una siluette di BB8, K-2SO e Chopper, i tre droidi, rispettivamente, di The Force Awakens, Rogue One e Star Wars Rebels. I tre sono ritratti mentre osservano quello che sembrerebbe essere un tramonto, con la Stazione Spaziale anch'essa visibile.

La patch, poi, riprende la forma del Millennium Falcon, la leggendaria astronave corelliana di Han Solo e Chewbacca.

Il CASIS ha annunciato di aver scelto Star Wars come tema visto la grande importanza che ha sempre avuta nell'ispirare molti giovani ad intraprendere una carriera legata all'esplorazione spaziale. Il National Laboratory si trova nell'area statunitense della ISS e ogni anno svolge un'ampia gamma di esperimenti anche in collaborazione con il settore privato e quello accademico.