L'obiettivo di Amazon: creare un magazzino ad alveare per i droni

di
L’ultimo brevetto registrato da Amazon è, per certi versi, incredibile. E’ battezzato "Multi-Level Fulfillment Center for Unmanned Aerial Vehicles” e descrive una sorta di magazzino per i droni, a forma di alveare, in cui confluiranno appunto tutti i velivoli che, in un futuro si spera non troppo prossimo, dovranno effettuare le consegne.

Come si può vedere dal disegno presente in calce, si tratterà di edifici enormi, stracolmi di droni che voleranno dal loro interno per dirigersi verso le abitazioni degli utenti a cui dovranno effettuare le consegne.
Il sistema è esattamente quello di un alveare: una volta fatto il loro dovere, infatti, tutti i droni torneranno “a casa” e si collocheranno al loro interno attraverso uno dei tanti fori d’uscita ed entrata. Chiaramente il tutto dovrà per forza di cose essere gestito anche dagli esseri umani, che dovranno effettuare i rifornimenti, ma si tratta senza dubbio di un progetto ambizioso e curioso, dal momento che una costruzione verticale come questa potrebbe richiedere meno spazio in un ambiente urbano.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
5
L'obiettivo di Amazon: creare un magazzino ad alveare per i droni