L’utility Mappe di iOS 6 contiene immagini concesse da Microsoft

di

Dopo aver parlato dell’accordo stipulato tra Apple e TomTom per la nuova applicazione Mappe, introdotta con iOS6 in sostituzione del servizio Maps di Google, uno sviluppatore neozelandese, Cody Cooper, ha effettuato il reverse engineering(ha smontato l’applicazione) Mappe, scoprendo che molto delle immagini satellitari utilizzate sono concesse in licenza direttamente da Microsoft; tra le righe di codice dell’applicazione, come potete vedere nell’immagine presente dopo il salto, è presente e ben evidenziata la dicitura Copyright 2012 Microsoft Corp. Da un’indagine più accurata da parte del meticoloso sviluppatore, si evince che parte delle mappe sono utilizzate dalla software house di Redmond nel proprio servizio di Mappe di Bing. Nonostante fossi indubbio che, dati i tempi stretti, Apple avesse creato il servizio partendo da zero, tuttavia la società della mela non ha comunicato quali fossero i partner con cui ha provato a creare qualcosa di innovativo.

L’utility Mappe di iOS 6 contiene immagini concesse da Microsoft