La Cina aumenta le restrizioni nei confronti delle notizie online

di
Nel corso dell’ultimo anno, il governo cinese ha adottato delle misure ancora più restrittive per internet. Tuttavia, tutti coloro che si aspettavano che il tutto si fosse concluso, rimarranno delusi dalle nuove restrizioni ufficializzate nella giornata di ieri dal Cyberspace Administration of China (CAC).

Il CAC, infatti, ha aggiunto delle limitazioni nei confronti della diffusione e creazione delle notizie online. Ma ciò che desta più preoccupazione è una nuova regola che prevede l’approvazione, da parte dell’ufficio nazionale o locale che si occupa di internet, delle redazioni.
Le nuove regole, come indicato sul sito web del Cyberspace Administration of China, entreranno in vigore il 1 Giugno. A partire da tale data, qualsiasi blog, sito web, forum, motore di ricerca, applicazione di messaggistica o piattaforma di news, dovrà essere approvato dal governo prima di poter operare.
Ogni dipendente inoltre sarà addestrato per ottenere le credenziali da parte del governo centrale. Gli internet provider, dal loro canto, dovranno rispettare queste regole, altrimenti saranno soggetti a sanzioni.
Infine, un nuovo statuto chiederà alle imprese nazionali che hanno intenzione di stringere partnership con soggetti esteri di presentare richiesta di autorizzazione allo State Internet Information Office.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0