La Corea del Nord sta producendo un nuovo missile a medio e lungo raggio

di
Continuano i venti di guerra dalla Corea del Nord. L’agenzia di stampa locale, infatti, ha confermato questa mattina di aver iniziato la produzione di massa del nuovo missile Pukguksong-2 (anche noto come KN-15) a media e lunga gittata che, secondo quanto si legge, è “un’arma strategica di successo pronta all’azione”.

Il leader nordcoreano inoltre ha aggiunto che un team di scienziati continuerà a produrre armi sempre migliori al fine di “rafforzare le nostre capacità in caso di attacco nucleare. Ora che i dati tecnici e tattici soddisfano i requisiti del partito, questo tipo di missile deve essere per forza di cose prodotto in masso per le Forze Strategiche dell’Esercito Popolare Coreano”.
A livello tecnico, questo missile sarebbe in grado di trasportare una testata nucleare. Il primo test è stato effettuato nella giornata di ieri da una località vicino a Puckhang, ed ha raggiunto una’titudine di 560 chilometri ed una distanza di 500 chilometri.
Immediata è arrivata la condanna di ONU, USA, Giappone e Sud Corea. Ma Kim Jong-Un sembra voler puntare sempre più sul nucleare.