La Digos sequestra Stormfront

di

La Polizia di Stato nell'ambito di un'operazione congiunta con la Digos ha messo sotto sequestro il sito Operazione Stormfront, saltato alla ribalta negli ultimi mesi per essersi schierato nettamente a favore del razzismo. Nel rapporto pubblicato sul linksito ufficiale, la Polizia spiega che sono stati arrestati 4 cittadini italiani cui si aggiungono 17 persone denunciate per antisemitismo ed istigazione al razzismo a Milano, Frosinone e Pescara. Le forze dell'ordine hanno anche effettuato 17 perquisizioni nel corso delle quali sono stati sequestrati volantini, manifesti e oggetti legati alla cultura nazi-fascista oltre ad armi bianche e non denunciate. Il sito è stato sottoposto sotto sequestro ed oscurato tramite DNS, non è stato possibile cancellarlo del tutto in quanto i server che lo ospitano si trovano negli Stati Uniti.