La divisione mobile di NEC suscita gli interessi di Lenovo

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Nonostante la costante ed importante crescita che il settore del mobile sta facendo registrare da ormai diversi anni, non tutte le società, chi per un motivo, chi per altri, ne stanno traendo benefici. Una di queste è NEC impegnata a trattare con alcune compagnie per valutare la vendita dell’intera divisione mobile; tra i potenziali interessati ci sarebbe Lenovo il colosso cinese che si sta focalizzando pian pian piano anche su questo segmento, dove aver già ottenuto risultati più che buono nel settore PC, essendo l’unica casa produttrice a essere riuscita a generare utili grazie a un consenso molto importante ottenuto in terra madre, in ambito desktop. A riportare la notizia è stata l’agenzia Reuters nelle scorse ore e, nonostante NEC sia detentrice solo di una percentuale del 6% del mercato giapponese, la vendita avrebbe comunque un impatto molto significativo per l’operazione in se, facendo passare in mano ai cinesi lo stabilimenti di Saitama, in Giappone. Esclusa Sony, tutti i grandi nomi del settore, presenti nei paesi del Sol Levante, stanno riscontrando difficoltà, scontrandosi con la crisi che sta investendo il settore, tra cui Panasonic, che ha abbandonato il mercato europeo, e Sharp, che naviga in acque tutt’altro che buone.