La luna di Saturno Encelado potrebbe ospitare la vita, l'annuncio della NASA

di
La NASA ha fatto un altro importante annuncio sulla vita extraterrestre: secondo gli scienziati infatti una luna di Saturno potrebbe ospitare la vita, almeno nella sua forma più basilare.

La luna in questione si chiama Encelado e la scoperta è stata fatta dalla sonda Cassini. Secondo la NASA, si tratta di una delle più importanti scoperte fatte dalla sonda nei 13 anni di esplorazione di Saturno, per un progetto che vede coinvolte l’agenzia spaziale americana, l’ESA e l’agenzia spaziale italiana (ASI). Già da tempo si sospettava che questa luna potesse ospitare le basi per la vita, grazie a un oceano di acqua allo stato liquido sepolto sotto la superficie ghiacciata, ma grazie ai dati rilevati dalla sonda questa possibilità appare oggi molto probabile, anche se non vi è ancora la certezza al 100%. La scoperta è stata pubblicata sulla rivista Science. Si tratta solo della prima fase di studio della luna, con una nuova missione già in fase di sviluppo, che dovrebbe portare un modulo di atterraggio sulla sua superficie dotato di uno speciale sommergibile, in grado di esplorare il mondo sommerso che si nasconde sotto al ghiaccio.

Iscriviti alla pagina Facebook di Everyeye Tech