La maggioranza dei pianeti abitabili sarebbe completamente ricoperta d'acqua?

di
Negli ultimi tempi abbiamo a lungo parlato della possibilità di trovare vita su altri pianeti della Via Lattea, ma a quanto pare il tutto potrebbe essere più difficile di quanto si possa credere.

Secondo uno studio effettuato da Fergus Simpson, un ricercatore dell’Università di Barcellona, la maggior parte dei pianeti abitabili potrebbero essere interamente ricoperti d’acqua.
Lo studio è stato effettuato attraverso delle simulazioni al computer generate inserendo diversi fattori che rendono un pianeta abitabile: il ciclo di acque profonde e l’erosione, ad esempio, e la maggior parte dei pianeti generati avrebbero una percentuale di terre emerse inferiore al 10%, ben al di sotto del 29% della Terra.
Un ruolo significativo lo hanno avuto anche le dimensioni: i grandi pianeti abitabili (inclusa la Terra) hanno maggiore probabilità di essere completamente ricoperti d’acqua grazie ad oceani più profondi, mentre quelli più piccoli potrebbero essere più asciutti.
L’astrofisico Sean Raymond tuttavia ha rivelato che ci sono ancora una serie di incognite che possono svolgere un ruolo importante nel livello delle acque, ma le teorie già pubblicate saranno dimostrate nel breve termine, grazie agli strumenti che permetteranno di misurare le composizioni dell’atmosfera nei pianeti alieni, dando un indizio di quanta acqua c’è sulla superficie.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0