La Mela è pronta ad abbandonare NVIDIA per tornare ad AMD/ATI?

di

I supersottili iMac sono nelle mani di pochi consumatori solo da qualche giorno, visto che gran parte delle consegne verrà effettuata a partire da gennaio, ma già si pare della futura versione, a causa di un annuncio di lavoro pubblicato da Apple, il quale ha dato il via alle speculazioni più colorite. Presso il Campus di Cupertino, nei giorni scorsi la società della mela morsicata ha reso disponibili alcune nuove posizioni lavorative, e fra queste la ricerca di ingegneri elettronici esperiti di chipset Intel e di “GPU NVIDIA o AMD/ATI, dettaglio più che sufficiente per installare il dubbio tra tutte le testate tecnologiche: Apple si starebbe apprestando a dire addio definitivamente a NVIDIA per la sua futura generazione di iMac?

Se di primo acchitto sembra più che lecito aver qualche dubbio, dal momento che l'iMac è disponibile in svariate configurazioni dotate di grafica NVIDIA GeForce GT 650M e GeForce GTX 680MX, analizzando invece meglio la linea di pc della mela, il tutto potrebbe essere più semplice e chiaro: da circa dieci anni la società guidata da Tim Cook traghetta a seconda delle proprie necessità, da una sponda all'altra dei due rivali delle GPU. Gli attuali iMac montano GPU NVIDIA, mentre i precedenti utilizzavano AMD: quest'ultima è stata scelta anche per i Mac Pro, mentre per i Mac Mini e i laptop la scelta è solitamente ad appannaggio di Intel, almeno che non si tratti della loro versione basica. Cupertino, in sintesi, non ha un produttore di schede grafiche preferito, ma da questo punto di vista sembrerebbe essere molto flessibile, scegliendo all'occorrenza, e sulla base delle proprie necessità.