La NASA è riuscita a fotografare l'ISS in volo davanti all'eclissi solare

di
La NASA è riuscita ad effettuare uno scatto di quelli che riesce una volta nella vita, e non senza un bel po' di fortuna. Joel Krowsy ha infatti fotografato la Stazione Spaziale Internazionale proprio nel momento in cui stava volando davanti al suggestivo eclissi solare di ieri sera.

Krowsky, fotografo navigato della NASA, si trovava a Banner, in Wyoming, per guardare l'eclissi solare quando è riuscito nell'impresa di zoomare nell'esatto momento richiesto per individuare l'ISS davanti al sole oscurato parzialmente dalla luna.

Il fotografo ha effettuato lo scatto usando una camera in grado di registrare a 1500 frame per secondo. É riuscito a fotografare l'ISS anche con una fotocamera normale.

L'utilizzo di una attrezzatura tanto sofisticata è stato necessario, visto i fattori in gioco: l'ISS, con la sua grandezza simile a quella di un campo da calcio, viaggia ad una velocità di 28.000 km/h da una distanza di circa 400 chilometri in linea retta dalla terra. Riprendere un oggetto che si muove ad una velocità così sostenuta richiede una tecnica –e una bella dose di fortuna– davvero notevole.

La NASA è riuscita a fotografare l'ISS in volo davanti all'eclissi solare