La NASA vuole esplorare Europa: ecco la sonda che andrà sul satellite

di
Nel giugno del 2016, la NASA ha commissionato a un team di 21 scienziati la costruzione di un modulo di atterraggio destinato a esplorare Europa, il quarto satellite naturale di Giove.

Il team è stato al lavoro sul progetto per otto mesi, ora finalmente ha pubblicato i risultati, mostrando anche la forma della sonda esplorativa: si tratta di un robottino squadrato con lunghe e sottili zampe meccaniche, utili a garantire estrema libertà di movimento anche su terreni irregolari. Le sue dimensioni ridotte inoltre gli permettono di esplorare anche cavità più ostiche, all''interno delle quali potrebbero trovarsi tracce di vita presente o passata.

Gli scienziati sono convinti che sotto la crosta ghiacciata di Europa ci sia un intero oceano di acqua salata, un ambiente sufficiente a garantire la vita. Sarebbe il terzo pianeta/satellite ad avere oceani di acqua salata, dopo la Terra e la luna di Saturno Encelandus. Gli scienziati vogliono capire se Europa possa essere abitabile, possa in qualche modo ospitare la vita, o se l'ha già ospitata in passato. La sonda sarà incaricata di esplorare sia la superficie che il sottosuolo alla ricerca di preziosi indizi, ci vorrà però ancora del tempo per ottenere dei risultati. Il modulo di esplorazione non decollerà prima del 2020.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0